Ascent GroupAscent Group
Ascent Group. Consulenza aziendale

Il salario minimo differenziale sarà introdotto a partire dal 1° gennaio 2019

A partire da gennaio 2019, il salario minimo lordo aumenterà e sarà differenziato in base al livello di istruzione.

Il governo ha approvato questa settimana un'Ordinanza di Emergenza che modifica una serie di atti normativi, tra cui il codice del lavoro -la Legge n. 53/2003 e la Legge n. 279/2005 sull'apprendistato sul posto di lavoro. Gli emendamenti al codice del lavoro entreranno in vigore il 1° gennaio 2019 e mirano a creare il quadro giuridico per stabilire il salario minimo nazionale lordo garantito in retribuzione facendo riferimento ai criteri per il livello di studi.

Inizialmente, il cambiamento prevedeva una differenziazione in base all'esperienza nel lavoro, ma alla fine il governo lo abbandonò, mantenendo solo la differenziazione in base al livello di istruzione.

Inoltre, attraverso gli emendamenti alla Legge n. 279/2005 sull'apprendistato sul posto di lavoro, le persone che hanno completato l'istruzione primaria, registrate in ANOFM, e anche altre categorie di persone avranno accesso a programmi di formazione dell'apprendistato di primo livello (conoscenze generali e abilità di base). L'obiettivo della misura è ridurre urgentemente la carenza di forza lavoro a livello nazionale, nonché migliorare le conoscenze, le capacità e le competenze necessarie per un lavoro. Ciò consentirà alle persone con istruzione primaria di iscriversi alle lezioni.

Tornando al cambiamento più importante, il salario minimo lordo, leggiamo sotto di ciò che è, l'evoluzione del salario minimo in Romania negli ultimi anni e come ci stiamo attualmente posizionando nella regione.

A questo punto, il salario minimo lordo è di 1.900 lei lordi, il che significa un importo di ca. 1.160 lei netto. Dal salario lordo lo stato conserva il 25% di contributi sociali, il 10% di contributi sanitari e il 10% di tasse sul reddito. In seguito alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell'8 agosto 2013, il salario minimo lordo è stato aumentato a 2.080 lei, a partire dal 1° gennaio 2019 per i dipendenti senza istruzione superiore o dipendenti in posizioni che non richiedono un'istruzione superiore. Ciò significa una quantità netta di ca. 1260 lei, con 100 lei più di quella attuale.

I dipendenti con istruzione superiore che hanno almeno un anno di esperienza riceveranno da gennaio 2019 uno stipendio lordo minimo di 2.350 lei, il che significa 1.413 lei netti.

Tuttavia, non tutte le persone con un'istruzione superiore beneficeranno di questo aumento. Se una persona è laureata in un'università e ha più di un anno di esperienza, ma è impiegata in un posto che non richiede un'istruzione superiore o svolge un'attività diversa da quella in cui si è laureato, non beneficerà automaticamente di uno stipendio lordo minimo di 2.350 lei.

La decisione del governo prevede:

"(1) A partire dal 1° Gennaio 2019, il salario minimo nazionale lordo garantito in pagamento, una somma in denaro che non include premi e altri bonus, è fissato a 2.080 lei al mese per un programma di lavoro completo di 166 ore, in media, al mese nel 2018, che rappresenta 12,53 lei / ora.

(2) In deroga al paragrafo (1), a partire dal 1° Gennai9 2018, per il personale con esperienza di almeno un anno, lo stipendio nazionale lordo minimo garantito a pagamento, una somma in denaro che non include i bonus e altri bonus, è fissato a 2.350 lei al mese, per un programma di lavoro completo di 166 ore, in media, al mese nel 2018, che rappresenta 14.157 lei / ora. "

Lo stipendio nazionale lordo minimo è stabilito annualmente dalla decisione del governo.

Negli ultimi anni ci sono stati frequenti cambiamenti nel salario minimo lordo, come segue:

  • Nel 2018, il salario minimo lordo è stato aumentato il 1 ° gennaio, da 1.450 lei a 1.900 lei.
  • Nel 2017, il salario minimo è stato aumentato da febbraio, passando da 1.250 lei a 1.450 lei.
  • Nel 2016, il salario minimo è aumentato da 1.050 lei a 1.250 lei, ma solo dal 1 ° maggio.
  • Nel 2015, il salario minimo lordo è stato aumentato in due fasi a gennaio da 900 a 975 lei e in luglio da 975 lei a 1.050 lei.
  • Nel 2014, il salario minimo è aumentato in due fasi: il 1 ° gennaio - da 800 a 850 lei e nel mese di luglio - a 900 lei.
  • Nel 2013, il salario minimo è aumentato di 50 lei, in due fasi: 750 lei dal 1 febbraio e 800 lei dal 1 luglio.
  • Il governo ha stabilito che nel 2012 il salario lordo minimo è di 700 lei al mese.
  • Nel 2011, lo stipendio base minimo era fissato a 670 lei. Nel 2010, il salario minimo era di 600 lei, lo stesso del 2009.

Attualmente, dopo l'ultimo cambiamento, la Romania ha superato diversi paesi della regione in termini di salario minimo lordo, e dal 1 ° gennaio 2019 sarà al di sopra del livello di molti paesi vicini come Ungheria, Lituania, Lettonia, Bulgaria, rappresentante. Moldavia, Ucraina, Serbia, Macedonia, Montenegro, Bosnia o Albania.

Ma con l'introduzione della differenziazione, se facciamo riferimento al salario minimo per le persone con istruzione superiore, a partire da gennaio, la Romania supererà il livello della Repubblica ceca, Slovacchia, Polonia, Croazia ed Estonia, diventando il paese con il più alto salario minimo in la regione, che a nostro avviso genererà problemi di elevata competitività nel mercato del lavoro e ridurrà l'attrattiva della Romania per gli investitori.

Copyright© 2005-2019, Ascent Group. All rights reserved. Politica de confidențialitate (Privacy policy)