Ascent GroupAscent Group
Ascent Group. Consulenza aziendale

blog di dina.taralunga

Bulgaria o Romania? Cosa scegliere e perché?

Fino a pochi anni fa, la Romania godeva ancora, pienamente, di turisti in vacanza a Mamaia, Eforie, 1 Mai, e gli accoglieva, nello spirito di ospitalità specifica con prezzi gonfiati, servizi di qualità scadente e sorrisi forzati. Ci piaceva o doveva piacerci, perché non avevamo altra scelta.

La situazione è diversa in presente. I nostri vicini, bulgari, hanno visto che abbiamo un problema e hanno trovato la soluzione molto adatta ai nostri bisogni: hanno imparato la lingua romena o hanno assunto dipendenti che parlano romeno, hanno sorriso agli imprenditori stranieri, e ora, la maggior parte dei turisti romeni ma non solo, ha cambiato itinerario di vacanza con al Bulgaria. Chi non ha sentito parlare di le Sabbie d'Oro, Albena e Balcik? 1-0 per la Bulgaria.  leggi tutto»

Ascent Group lancia i programmi di training per il 2010

È crisi: di gente preparata, di persone risorse, di gente di talento.

Ed è crisi di persone che si dovrebbero identificare, sviluppare e mantenere le persone risorse in azienda.

Ascent Group è il vostro partner nel processo di sviluppo personale e professionale dei dipendenti perché, la formazione continua dei dipendenti è una necessità che, oggi più che mai, si sente in qualsiasi azienda.

Ascent Group porta una visione moderna sul processo d’insegnamento, mettendo l’accento sui benefici dell’imparare attivo, tramite esercizi e modellamento del comportamento. I programmi di training hanno un approccio interattivo, sono personalizzati ed indirizzati alle uniche richieste, alla visione ed agli obiettivi aziendali di ciascun cliente in parte. leggi tutto»

La classifica dei più apprezzati corsi di formazione in tempi di crisi

La formazione e stato una dei settori più colpiti dalla crisi. Sappiamo tutti che il mercato della formazione e calato nell’ultimo anno, dato al blocco dei fondi per educazione, all’interno della maggior parte delle società.

Purtroppo, anche durante questo periodo, ci sono state delle tematiche molto richieste, rispettivamente, certe tematiche sono state ancora più sollecitate che prima dalla crisi, dato al fatto che rispondono ai fabbisogni correnti.

Uno dei moduli di formazione più apprezzati durante la crisi, è stato sicuramente il corso riguardante l'imprenditorialità ed i metodi di utilizzo delle basi d'imprenditorialità al posto di lavoro, dedicato sia ai manager che ai dipendenti che vogliono sviluppare il loro spirito imprenditoriale ai loro posti di lavoro. La differenza che porta questo nuovo modulo sul mercato romeno è che incoraggia i dipendenti delle aziende non solo gestire i business ma costruirlo e farlo crescere. leggi tutto»

La Romania può dare aiuti di Stato in crisi

Alla fine dello anno scorso, la Commissione Europea ha approvato un programma proposto dalla Romania, che è valido fino al 31 dicembre 2010, programma che dovrebbe sostenere le imprese che hanno problemi finanziari a causa dell'aggravamento delle condizioni economiche a causa della crisi.

L'aiuto di Stato può essere concesso dalle autorità romene solo alle imprese che non errano in condizioni di difficolta al 1 luglio 2008, sotto forma di sovvenzioni, prestiti agevolati, contributi in conto interessi, garanzie o scaglionamenti dei crediti detenuti dallo Stato, senza pagamento d'interessi.

2.700 società dovevano ricuperare l'IVA dallo stato nel mese di ottobre

Le società devono ancora ricuperare dallo stato circa 911 miliardi di euro, circa 3,827 miliardi lei dai rimborsi dell'Iva, dopo che, dal febbraio fino ad agosto lo stato ha restituito 1,69 miliardi di euro (7,10 miliardi di euro) seguito le dati d'ANAF.

Il valore massimo dei pagamenti è stato registrato nel mese di agosto quando l'Esecutivo ha restituito 1,197 miliardi (285 milioni euro). Il rimborso mensile effettivo si fa ai tre termini fissi, rispettivo : nei giorni 4, 24 e 29 del ogni mese e i debiti restanti si pagheranno in massimo 45 giorni secondo le dichiarazioni del'ex primo ministro Emil Boc, alla fine del mese di giugno.

Il presidente ANAF, Sorin Blejnar, ha dichiarato che l'Agenzia Nazionale d'Amministrazione Fiscale (ANAF) pagherà nel mese di ottobre approssimativo un terzo dalle somme restante per le società dai rimborsi dell'IVA. Dunque, più di 2.700 dovevano ricuperare l'IVA dallo stato nel mese scorso.

25 dicembre - la data in quale i romeni potranno pagare online le tasse e le imposte

Il portale e – Romania si lancerà nel 25 dicembre con i primi dieci servizi. Dunque, sia che dovete pagare un'imposta sul utile, sia una multa, cominciando con questa data tutte queste le potete fare direttamente sul internet , risparmiando i cammini inutili e fare la coda.

Ulteriormente, il portale coprirà anche altri campi come segue: insegnamento, salute e coltura.

Una notizia anche più buona viene per le persone giuridiche : in massimo 89 giorni, tutte le ditte potranno deporre online i bilancini e pagare online tutte le tasse.

Secondo la Banca Mondiale, Romania ha, in presente, una delle più burocratiche amministrazione fiscale dal mondo.

Se nel 25 dicembre si lancia veramente questo portale, allora potremo dire che saremo i testimoni di un grande passo che Romania farà verso l'era della tecnologia dell'informazione e implicito, verso l'efficienza della comunicazione con i clienti.

Mirela Dinu è il nouvo coordinatore del dipartamento finanziario-contabile d'Ascent Group Bucarest

Cominciando con il ottobre 2009, Mirela Dinu è il nuovo coordinatore del dipartimento della contabilità dell'officio Ascent Group da Bucarest.

Mirela è laureata all'Accademia di Scienze Economiche in Bucarest, la specializzazione Management e Amministrazione degli Affari. La sua esperienza professionale è di 5 anni di attività come economiste e commercialiste nelle società importante dal mercato finanziario anche in Romania , ma anche all'estero. In tutti questi anni Mirela ha svolto attività di gestione, rapporto ed analisi economico-finanziarie.

Dal ottobre, l'officio Ascent Group da Bucarest e' molto contento della presenza di Mirela come coordinatore del dipartimento finanziario – contabile,che amministra già con successo una serie di progetti di grande interesso dal portafoglio della società Ascent Group.

Il programma "Corporate Entrepreneurship" lanciato con grande successo anche in Bulgaria

Il 6 ottobre Ascent Group Bulgaria ha organizzato presso l' Hotel Radisson in Sofia un seminario con il tema "The Crisis Age of Enterprise" - “L'età di crisi delle imprese”, che è stato consegnato da Signor Larry Farrell - autorità riconosciuta a livello globale nel dominio dell'imprenditorialità.

Larry Farrell ha una vasta esperienza nelle informazioni teoretiche e pratiche riguardo l'imprenditorialità -volontariato Peace Corps, Università di California Facoltà di Legge, Harvard Business School, Vice Presidente American Express a New York, presidente Kepner-Tregoe in Princeton NJ, membro del Consiglio dell'Associazione di Sviluppo Economico SUA, e Giornale dei Cambiamenti strategici a Londra. Scrive con regolarità articoli per The Conference Board Review ed il giornale The Conference Board din New York. leggi tutto»

Gli imprenditori ricevono 30% di pre-finanziamento per progetti UE

Molti imprenditori che hanno voluto applicare finora sui progetti finanziati con fondi comunitari sono stati scoraggiati dalla mancanza di pre-finanziamento. Finora gli imprenditori ricevevano un pre-finanziamento di 10-20% e si calcolava solo sull'importo finanziato, che di solito arrivava a circa il 50% del progetto.

Ora, gli imprenditori possono ricevere all'avio il 30% del valore dei progetti finanziati dai fondi europei. L'unico problema che gli imprenditori dovranno ancora affrontare è legato alle difficoltà di convincere le banche ad accettare dei finanziamenti per l'esecuzione dei progetti.

La rata della disoccupazione in UE uguale con la populazione della Romania

La rata della disoccupazione dalla Unione Europea ha toccato una situazione record arrivando nel mese di Giugno 2009 al 8%, al più grande livello dai ultimi quattro anni, informa Eurostat, L'Istituto Europeo di statistico.

Nel mese di Maggio, la rata della disoccupazione arrivava al 8,8%, pero in zona Euro al 9,3% , seguendo che nel mese di Giugno questa ha cresciuto fino al valore record di 9,4%. In questa regione il valore di 9,45 rappresenta il più grande livello dai ultimi dieci anni.

In cifre, nel Giugno, il numero dei disoccupati ha superato in UE 21,5 milioni di persone, cioè tanto quanto conta il popolo della Romania. leggi tutto»

Copyright© 2005-2020, Ascent Group. All rights reserved. Politica de confidențialitate (Privacy policy)