Ascent GroupAscent Group
Ascent Group. Consulenza aziendale

Cinque novità alla programma IMM INVEST secondo l'Ordinanza di Emergenza no. 143 del 24 Agosto 2020

Nella Gazzetta Ufficiale no. 772, del 25 agosto 2020, è stata pubblicata l'Ordinanza di Emergenza no.143, del 24 agosto 2020 per cambiamenti alla  OUG No 110/2017 riguardano la programma IMM INVEST ROMANIA, programma di sostegno alle piccole e medie imprese e per modificare e completare il regime di aiuti di Stato a sostegno dell'attività delle IMM nel contesto della crisi economica causata dalla pandemia COVID-19.

Nel implementezione della programma IMM INVEST Romania sono state individuate una serie di problemi e vincoli che ostacolano l'attuazione delle linee di finanziamento e garanzie offerte dal programma, per cui sono state necessarie della misure per semplificare e rendere il più flessibile l'accesso ai finanziamenti per le IMM.

Secondo i promotori dell'ordinanza, le conseguenze della mancata adozione di tali misure danneggerebbero gravemente l'attività economica di un numero significativo di piccole e medie imprese in tutti i settori di attività in Romania, collegato agli effetti sociali causati dal licenziamento di una massa significativa di dipendenti rumeni attualmente impiegati in piccole e medie imprese, con implicazioni negative per il processo di ripresa economica.

Pertanto, sono state adottate le seguenti cinque modifiche importanti al programma IMM Invest Romania per sistemare tali carenze:

  1. Per coloro che vogliono accedere dei finanziamenti, il periodo di sussidio degli interessi è di 8 mesi dalla data di concessione del prestito.

  2. Tuttavia, a partire dal prossimo anno, non sarano piu sussidi per gli interessi. Secondo il decreto, sarà possibile sovvenzionarlo negli anni successivi solo se la crescita economica stimata dalla Commisione Nazionale per Strategia e Previsioni è inferiore alla crescita economica nel 2020. Secondo il decreto, se la Commisione Nazionale per Strategia e Previsioni (CNSP) stima un sviluppo economico oltre quest'anno, allora lo sussidio non è concesso. Datto che, storicamente, il CNSP è sempre molto ottimista e se guardiamo all'ultima relazione pubblicata con la correzione di bilancio (4% di crescita economica per il 2021), è chiaro che nessun interesse sarà sovvenzionato nel prossimo anno. 

  3. Il bilancio degli aiuti di Stato per le sovvenzioni è stato portato a 1,1 miliardi di lei, circa 228,42 milioni di euro. Questo perché il massimale di garanzia totale per il 2020 è stato aumentato di 5 miliardi di lei a 20 miliardi di lei.

  4. La data entro la quale i pagamenti delle sovvenzioni nell'ambito del regime di aiuti di Stato possono essere effettuati contemporaneamente all'aumento del bilancio e del massimale di garanzia del regime è il 31 ottobre 2021.

  5. Le micro e piccole imprese che hanno stipulato prestiti/linee di credito per capitale circolante potranno chiedere altri prestiti per la stessa cosa, fino a 5 milioni di lei.

 

Copyright© 2005-2020, Ascent Group. All rights reserved. Politica de confidențialitate (Privacy policy)