Ascent GroupAscent Group
Ascent Group. Consulenza aziendale

Sono stati approvati nuovi finanziamenti non rimborsabili!

Oltre ai finanziamenti rimborsabili erogati nell'ambito del programma SME Invest Romania, le aziende possono ora beneficiare anche di finanziamenti non rimborsabili, in base all'Ordinanza di Emergenza n. 130/2020 pubblicata il 6 agosto.

Riassumiamo qui di seguito le principali informazioni relative a queste sovvenzioni.



Forme di sovvenzione:



  • A. micro-sovvenzioni di importo forfettario di 2.000 EUR;
  • B. contributi in capitale circolante, sotto forma di importo forfettario, fino a una percentuale del fatturato;
  • C. contributi per investimenti produttivi.




E per chi è?



  • le piccole e medie imprese (PMI) - beneficiano di tutte e tre le forme di sovvenzione;
  • le persone autorizzate, gabinetti medici individuali, ONG con attivita commerciale- beneficiano solo di micro-sovvenzioni.




Caratteristiche delle tre forme di sostegno:



A. Le micro-sovvenzioni sono concesse con fondi esterni non rimborsabili e i beneficiari esercitano un'attività economica in uno dei settori di attività elencati nell'allegato 1 del GEO 130/2020, non hanno dipendenti o soddisfano le seguenti condizioni cumulative:



  • (a) sono in servizio regolare da almeno un anno civile prima della data della domanda di sovvenzione, ad eccezione della PFA/IMC per la quale l'inizio delle operazioni può essere avvenuto entro il 1o febbraio 2020;
  • (b) hanno ottenuto un fatturato nell'esercizio precedente la domanda di finanziamento di almeno l'equivalente in RON di 5.000 euro;
  • (c) mantenere le loro attività per un periodo di almeno sei mesi dopo la concessione del sostegno.



B. Il capitale di circolante concede ai beneficiari interessati dalla diffusione del virus SAR-Cov-2.

L'importo del finanziamento esterno non rimborsabile del capitale circolante è fissato come segue:



  • a) per le PMI con un fatturato per il 2019 compreso tra 5.000 e 13.500 EUR, l'importo della sovvenzione è di 2.000 EUR;
  • b) per le PMI con un fatturato superiore a 13.500 EUR, l'importo della sovvenzione è fissato al 15% del fatturato e non supera 150.000 EUR.




Le sovvenzioni in conto capitale d'esercizio sono concesse principalmente alle PMI nei settori di attività: ristoranti, alberghi, bar, industria alimentare, servizi di trasporto, agenzie di viaggio, editori/biblioteche/biblioteche, industrie creative, nonché organizzazioni di eventi la cui attività corrente è stata influenzata dalla diffusione del virus SAR-Cov-2 o la cui attività è stata vietata o ridotta da ordinanze militari durante lo stato di emergenza.

L'elenco delle aree di attività ammissibili è riportato nell'allegato 2 del GEO 130/2020 (documento allegato).



Condizioni da soddisfare per i beneficiari:

  • (a) ottenere/ottenere entro il 15 settembre un certificato di emergenza GEO 29/2020;
  • (b) hanno registrato utili di gestione in uno degli ultimi due esercizi;
  • (c) partecipare alla costituzione di capitale circolante per almeno il 15 % del valore della sovvenzione;

  • (d) mantenere o aumentare il numero di dipendenti, rispetto alla data di applicazione, per un periodo minimo di sei mesi (tranne stagionale/giorno).



Nota: queste prime due forme di sostegno sono assegnate secondo l'ordine di presentazione, fatti salvi i criteri di ammissibilità.
Dopo il ricevimento dell'aiuto, verrà presentata una relazione (rispettivamente di 3 e 6 mesi) che indicherà periodicamente l'utilizzo degli importi corrispondenti agli usi previsti dell'ordine. Le somme utilizzate per altri scopi possono dar luogo al recupero di aiuti di Stato unitamente al pagamento di accessori.



C. Le sovvenzioni per investimenti sono comprese tra 50.000 e 200.000 euro, a seconda del fabbisogno di finanziamento dei progetti di investimento presentati. Le sovvenzioni agli investimenti non comprendono il cofinanziamento proprio dei beneficiari fissato ad un minimo del 15 % dell'importo della sovvenzione richiesto dai beneficiari nelle regioni meno sviluppate e del 30 % dell'importo della sovvenzione richiesto dai beneficiari nella regione di Bucarest-Ilfov.

L'elenco delle aree di attività ammissibili è riportato nell'allegato 3 del GEO 130/2020 e i criteri di selezione sono stabiliti nell'allegato 4 del GEO 130/2020.

Condizioni per il beneficio delle sovvenzioni agli investimenti:

(

  • a) l'esistenza di un'attività operativa almeno un anno prima della domanda di finanziamento;
  • (b) l'esistenza di un utile operativo derivante da attività operative in uno degli esercizi finanziari nei due esercizi precedenti la domanda di finanziamento;
  • (c) garantire la sostenibilità del progetto per almeno tre anni dopo la scadenza del periodo di attuazione del progetto;
  • (d) realizzare almeno il 50% delle entrate previste dal piano aziendale nei primi due anni e la differenza fino alla fine del periodo;
  • (e) fornire la prova della ragionevolezza dei costi per gli investimenti per i quali è richiesto un aiuto di Stato.
Stiamo aspettando che la Guida del richiedente appaia per maggiori dettagli. Restate sintonizzati!

 

AllegatoDimensione
anexa_nr__2.pdf137.46 KB
Copyright© 2005-2020, Ascent Group. All rights reserved. Politica de confidențialitate (Privacy policy)