Ascent GroupAscent Group
Ascent Group. Consulenza aziendale

È stata pubblicata la procedura per il rilasciamento dei Certificati di Emergenza!

 In questa sera (25.03.2020) è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale l'Ordine di rilascio dei Certificati d’Emergenza per gli operatori la cui attività è stata colpita dalla pandemia SAR-CoV-2.

Quali sono le regole?

  • I certificati d’emergenza (CE) saranno concessi dal Ministero dell'Economia, dell'Energia e del Ambito Imprenditoriale;
  • I certificati vengono eliberati, in base alla domanda dei richiedenti, che sono gli operatori economici affettati dalla pandemia SAR-CoV-2;
  • I richiedenti sono le persone legalmente abilitati ai sensi delle disposizioni del OUG 30/2020 e del OUG 29/2020, rispettivamente:
    • gli operatori economici che interrompono totalmente o parzialmente la loro attività sulla base delle decisioni emesse dalle autorità pubbliche competenti conforme alla legge durante il decretato stato d’emergenza (in principio questo comprenderà alberghi, ristoranti, caffè, istituzioni artistici, etc.). Il Governo deve pubblicare nei prossimi giorni un elenco dei codici CAEN per i quali si applicherà l'aggevolazione);
    • gli operatori economici che riducono la loro attività a causa degli effetti dell'epidemia COVID-19, cioè regisatrano una riduzione dei ricavi con al meno 25% rispetto ai ricavi medi tra Gennaio e Febbraio 2020.
  • La domanda di rilascio del CE deve essere presentata dal richiedente esclusivamente per vie elettroniche tramite la piattaforma http://prevenire.gov.ro/ e il rilascio dei certificati sarà automatico, elettronico, una volta che la richiesta è stata convalidata dal sistema.

Quali tipi di certificati esistono?

I certificati di emergenza saranno rilasciati in due forme:

  • Tipo 1 - BLU - nel modulo riportato nell'appendice 1 dell'ordinanza, per i richiedenti che fanno la richiesta sulla base della loro dichiarazione (Il modello della dichiarazione è contenuto nell'allegato 3 dell'ordinanza) dalla quale risulta un'interruzione totale o parziale dell'attività a seguito delle decisioni emesse dalle autorità pubbliche competenti, conforme alla legge, durante lo stato d’emergenza dichiarato;
  • Tipo 2 - GIALLO – nella forma presentata nell’allegato 2 dell'ordinanza, per i richiedenti che fanno la richiesta sulla base della loro dichiarazione (il modello della dichiarazione è contenuto nell'allegato 3 dell'ordinanza), dalla quale risulta una riduzione delle entrate nel marzo 2020 di almeno 25% in rispetto ai ricavi medi nel gennaio-febbraio 2020.

Un richiedente può chiedere il rilasciamento di un solo certificato.

Dove saranno utilizzati i certificati?

  • in relazione con le istituzioni pubbliche per l'ottenimento di agevolazioni/misure di sostegno;
  • nelle relazioni commerciali, alla fine di rinegoziare alcuni contratti.

Come ottenere il certificato?

Per ottenere il certificato d’emergenza del TIPO 1 (BLU)/TIPO 2 (GIALLO), il richiedente deve caricare le seguenti informazioni e documenti nella piattaforma:

  • le informazioni d’identificazione;
    • la dichiarazione del rappresentante legale nella quale si attesta che tutte le informazioni e i documenti su cui si basa la domanda del certificato sono conformi alla realita’ e conformi alla legge riportato al tipo di certificato richiesto (con riferimento alla chiusura totale o parziale dell'attività, o alla riduzione delle entrate, all'importo indicato).
    • I richiedenti che non sono iscritti al Registro delle Commercio devono fornire le informazioni e i documenti sopra indicati e i documenti relativi all'autorizzazione dell'attività;
  • Il modello d’autodichiarazione si pubblica dal Ministero dell'Economia, dell'Energia e dell'Ambito Imprenditoriale sulla piattaforma http://prevenire.gov.ro/;
  • I documenti indicati sopra devono obbligatoriamente essere caricati nella piattaforma http://prevenire.gov.ro/, con la firma elettronica del rappresentante legale, dell'operatore economico o del suo rappresentante autorizzato, titolare della firma elettronica;
  • Se il rappresentante legale non ha una firma elettronica, può firmare da mano, e poi tutti i documenti caricati nella piattaforma http://prevenire.gov.ro/ (compresa l'autodichiarazione) saranno firmati elettronicamente dal rappresentante autorizzato.
  • Il Ministero dell'Economia, dell'Energia e dell'Ambiente Imprenditoriale rilascia il CE solo durante il periodo dello Stato d’Emergenza in Romania.

Come viene verificata l'autenticità dello CE e le informazioni alla base della sua emissione?

  • I CE sono validi senza la firma e il timbro e possono essere controllati sulla piattaforma http://prevenire.gov.ro/ in base al numero di serie.
  • Nei casi d’ispezione e controllo svolte dalle autorita’ competenti, essi verificano anche i documenti che stano alla base dell'autodichiarazione.
  • Se viene individuato un ragionevole sospetto nell’ottenimento del CE, con la violazione delle disposizioni dalla legge, o se non è accertata l'effettiva situazione giuridica del richiedente, le autorita’ competenti sono notificati alla fine di determinare le misure necessarie.

 

 

Copyright© 2005-2020, Ascent Group. All rights reserved. Politica de confidențialitate (Privacy policy)